domenica 16 giugno 2019

Thomas Mayer - Perché i mini-bot sarebbero legali e perché la BCE li teme

Il professore Thomas Mayer, ex capo-economista di Deutsche Bank, dalla Frankfurter Allgemeine Zeitung ci spiega perché i mini-bot sarebbero perfettamente legali e perché la BCE con i mini-bot probabilmente sarebbe costretta ad assumere quel ruolo di prestatore di ultima istanza che ha sempre rifiutato. Dalla Faz.net


Già alcuni anni fà l'italiano Claudio Borghi aveva proposto l'emissione di obbligazioni governative di piccolo taglio senza scadenza e senza interessi sotto il nome di "mini-bot". La sua intenzione era quella di creare una nuova valuta che potesse circolare parallelamente all'euro o sostituire l'euro. Nel loro contratto di coalizione, i partiti di governo Lega e 5 Stelle si sono accordati sulla possibilità di emettere tali mini-bot per il finanziamento del debito pubblico.

A fine maggio il Parlamento italiano ha votato una mozione rivolta al ministro delle finanze in cui si chiedeva di liquidare definitivamente gli arretrati dello Stato per diversi miliardi di euro, anche emettendo dei mini-bot. Mario Draghi, il presidente della Banca centrale europea (BCE), ha affermato che se i mini-bot venissero utilizzati come strumenti finanziari andrebbero ad aumentare il deficit di bilancio e il debito pubblico, mentre se dovessero funzionare come una moneta sarebbero invece da considerare illegali. Se il governo dovesse utilizzare i mini-bot per saldare le fatture non pagate ai suoi fornitori, di fatto non aumenterebbe il deficit di bilancio e il debito crescerebbe solo nella misura in cui i pagamenti in arretrato vengono ignorati, dato che la spesa è già stata effettuata e finanziata con dei prestiti involontari da parte dei fornitori. Con i mini-bot il credito del fornitore verrebbe solo convertito. I mini-bot, inoltre, non metterebbero in discussione l'euro come moneta a corso legale.

I mini-bot sono davvero illegali?

Di fatto nell'eurozona solo le banconote in euro hanno corso legale e possono essere utlizzate senza restrizioni. Le monete devono essere accettate solo fino ad un limite di 50 pezzi. E il denaro bancario con il quale paghiamo prevalentemente tramite bonifico bancario, non è (secondo la Bundesbank) un mezzo di pagamento legale. Se qualcuno può esigere il pagamento di un debito tramite bonifico bancario piuttosto che in contanti è ancora controverso e attualmente se ne sta occupando la Corte di giustizia europea dopo che il giornalista Norbert Häring ha insistito per poter pagare in contanti il suo canone radio-televisivo. I mini-bot quindi hanno molto più a  che fare con il denaro bancario di quanto non venga comunemente ipotizzato.

La moneta bancaria è denaro derivante dal credito privato creato tramite una licenza statale per l'esercizio del credito. I mini-bot sarebbero quindi un debito creato dallo stato (staatliches Schuldgeld). Entrambi gli strumenti sono  quindi un surrogato della moneta a corso legale in forma di banconote. Di conseguenza, la BCE non potrebbe vietare i mini-bot più di quanto non faccia con le banconote. Ci sarebbe tuttavia una differenza importante. Mentre le banche, con il supporto dei governi e della BCE, hanno accettato l'impegno di cambiare in banconote e alla parità la loro moneta per un importo fino a 100.000 euro, per i mini-bot non vi sarebbe una garanzia equivalente di cambio. Il tasso di cambio risulterebbe dall'offerta e dalla domanda. L'offerta sarebbe derivata dalle esigenze finanziarie dello stato.

La  domanda potrebbe essere stimolata, senza tuttavia imporre l'obbligo di accettazione, se lo stato fornisse uno sconto nel momento in cui il debito tributario viene saldato con dei mini-bot. Grazie ad un tasso di cambio flessibile da applicare al cambio in banconote andrebbe a modificarsi la natura dei mini-bot, i quali da semplice surrogato della moneta a corso legale si trasformerebbero in una valuta parallela. Ma se la moneta parallela non viene elevata al rango di mezzo di pagamento legale, non sarebbe affatto illegale, contrariamente a quanto affermato dal presidente della BCE Draghi.

Già il ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis, nel 2015 aveva provato a introdurre una moneta parallela sul modello dei mini-bot con l'intenzione di dare al suo governo un nuovo strumento per finanziare la spesa. I creditori del governo greco lo avevano impedito. Il governo italiano si trova ora in una posizione molto più forte. Inizialmente potrebbe introdurre i mini-bot come un mezzo per liquidare gli arretrati, quindi estenderne il ruolo per finanziare ulteriori spese e infine creare una valuta parallela. Con la valuta parallela potrebbe costringere la BCE a dover intervenire per sostenere il suo debito sovrano. Perché lo stato creerebbe così tanti mini-bot che questi finirebbero per svalutarsi pesantemente nei confronti dell'euro, e in assenza di entrate fiscali in euro, si troverebbe nella situazione di non poter più pagare i suoi debiti in euro. L'Italia si troverebbe ad affrontare una bancarotta statale. Poiché ciò andrebbe contro la politica di difesa dell'euro ad ogni costo, la BCE sarebbe costretta ad intervenire come prestatore di ultima istanza. Per questa ragione la BCE si è già pronunciata in maniera molto chiara sui mini-Bot.


-->

10 commenti:

  1. I minibot sono argomento più inutile del Target2 perché non verranno mai introdotti e nel finale è riportata una ragione che va letta come un possibile disastro che partirebbe dai mercati finanziari e la BCE non potrebbe intervenire nella veste di prestatrice di ultima istanza perché tale intervento non rientra in questo contesto. Ma la ragione principale è perché ben poche imprese creditrici è disposta a farsi pagare in questo modo. Si tratta nella maggioranza di enti locali, ASL in primis, ed i fornitori per varie ragioni non vedono utile questa forma di pagamento. La questione rimane quindi esclusivamente accademica e francamente che un Thomas Mayer arrivi a smentire il presidente della BCE, nonché uno dei migliori economisti al mondo, è da ridere. Intanto la competenza di cosa sono o saranno la si può capire solo una volta approvata la eventuale legge che li introduca e in seguito sarà competenza di Eurostat definire se trattasi di debito o moneta ed in quest'ultimo caso si arriverebbe ad un ricorso alla Corte di Giustizia Europea, competente per valutare eventuali trasgressioni ai trattati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I minibot non sono affatto inutili in quanto sono un'ottima arma di negoziazione con l'Europa ed un interessante strumento di comunicazione politica per monopolizzare il dibattito interno. Aggiungo che alla luce dei circa 130 miliardi di euro di debito italiano detenuto da istituzioni finanziarie francesi ipotizzo che prima di far partire le rotative per la stampa in massa dei minibot, come ipotizzato dall'ottimo Mayer, e al fine di non restare con il cerino in mano, i nostri cugini d'oltralpe sarebbero disposti a schierarsi con il lato sud dell'unione monetaria e quindi a spostare l'equilibrio dell'eurozona in favore dei debitori. I ricorsi della corte di giustizia hanno tempi non compatibili con le reazioni dei mercati finanziari, la partita si giocherebbe sul terreno politico, e la politica mi sembra una cosa troppo seria per lasciarla ai tribunali del Lussemburgo.

      Elimina
    2. È incredibile come un'informazione manipolata, parziale e ignorante possa fare lavaggi del cervello e indottrinare miliardi di persone: il debito nipponico è al 240% e paga interessi molto più bassi di quello italiano al 132%, la Germania negl'ultimi 100 anni è fallita 4 volte, l'Italia 0 e chi è considerata più affidabile ? La Germania :(. È davvero stupefacente quello che i mezzi di DISINFORMAZIONE DI MASSA siano capaci di fare: basta vedere la litania con la quale si condanna la DITTATURA PATRIOTA della Nord Corea, senza sapere che quel paese non ha mai invaso nessuno, mentre la presunta grande democrazia dell'Impero degli AmeriCANI ne ha fatte di tutte i colori, e chi ne conosce la loro storia lo sa, almeno 15 milioni di morti hanno fatto. Scandalosa è anche la campagna adulatoria di televisioni, radio e giornali per la costituzione italiana: uno scarabocchio, un inutile pezzo di carta scritto dopo l'annesione dell'Italia all'Impero USA in cui c'è scritto che l'Italia è disposta a cedere la propria sovranità, che è in pratica l'accettazione della sottomissione allo straniero, per non parlare de "la sovranità appartiene al popolo", abbiamo mai fatto un referendum sulle DECINE di MIGLIAIA di SOLDATI AmeriCANI che da 76 anni occupano l'Italia da Nord a Sud dal Veneto alla Sicilia STUPRANDO le nostre donne e MASSACRANDO i nostri connazionali senza essere puniti, per il 95% delle volte i soldati AmeriCANI sono liberi di tornare nel loro schifo di patria, come quando 20 anni fa ci fu la strage del Cermis. Abbiamo mai fatto un referendum sulla presenza di un centinaio di bombe termonucleari americane dislocate in Italia e pericolosissime perché i codici di queste sono in mani allo straniero USA e sono 1000 volte più potenti di quelle sganciate sul Giappone, rischiamo che gli USA possano farci scherzetti e farci fare la fine di Cernobyl. Abbiamo mai fatto un referendum sulla NATO che altro non è un'organizzazione dedita agli interessi USA, perché dovremmo farne parte ? E un referendum sull'uso della Sardegna come laboratorio militare per sperimentare da parte dei paesi NATO (quindi vassalli USA tra cui la presunta krante cermania) ogni tipo di nuova arma anche con l'uso di uranio che sta inquinando mezza Sardegna ? Referendum sull'€ ? Mai fatto. Tutto questo fa capire che la nostra FINTA-DEMOCRAZIA non è altro che un velo con cui l'Impero USA propagandandosi come "liberatore" e portatore di falsa democrazia ci PRENDE PER IL CULO, dominandoci attraverso un'imponente campagna culturale-televisivo cinematografica e di manipolazione dell'informazione gli USA fanno di tutto per espandere il loro CRIMINALE e MEDIOCRE Impero, basta fare piccole ricerche su Internet o recarsi a Vicenza, Livorno, Napoli o in Sicilia nelle questure delle zone occupate dalle basi USA per rendersi conto dell'efferatezza dei reati commessi dai militari USA dagli STUPRI agli OMICIDI passando per le RAPINE. L'unica nazione democratica indipendente è l'India, ma è comunque complicatissimo essere indipendenti dall'egemonia USA se si è un paese democratico, non è un caso se tutti gli altri paesi democratici sono sotto gli USA o quantomeno sotto la loro egemonia. E non è un caso se tutti i paesi rivali e veramente indipendenti sono DITTATURE PATRIOTE: come NordCorea, Cuba, Venezuela, Russia, Iran e Cina, alcune governate bene altre male, ma sempre paesi indipendenti. Noi Italiani dovremmo prendere esempio dalla Cina: che cresce il doppio degli USA che applica un'autarchia efficace ed efficente, che fa grandi investimenti, che ha eliminato quasi totalmente la povertà in un paese di 1 miliardo e 400 milioni di abitanti, che ha una popolazione felice e soddisfatta socialmente ed economicamente, dove è lo Stato che influenza il mercato e non il contrario, che non APRE il DERETANO allo STRANIERO, ma al contrario glielo VUOLE ROMPERE il DERETANO allo STRANIERO. L'Italia deve fare lo stesso !
      Luca il PATRIOTA

      Elimina
    3. Senza neanche voler confutare le fantasiose ipotesi economiche esposte dal Cocucci, mi ha colpito invece di quest'ultimo la profonda nostalgia, quasi una rabbia repressa, nel constatare che il re è nudo. Quando afferma che non si può discutere il teocratico parere di Draghi, egli cerca disperatamente di ricordare alla plebe sempre più informata, che i competenti sono loro, quelli che hanno studiato nei posti che contano e che conoscono come funzionalo le cose e la vita. Noi non possiamo criticare il Papa argentino, il Presidente della Repubblica, Burioni, il Governatore della BCE, la Commissione Europe, la Troika, il FMI, la NATO, il Mercato, la sacralità dell'Euro,la partita doppia nel Bilancio dello Stato ecc.
      Come ci permettiamo noi plebe a sfidare decenni o secoli (nel caso della religione) di indottrinamento profumatamente dispensato da chi ha solo interesse a lasciarci nell'ignoranza più completa, facendoci lavorare come somari per il bene degli illuminati?
      Mi spiace Cocucci...i tempi stanno cambiando.
      A.

      Elimina
    4. I minibot non si faranno perché il ministro Tria, competente in materia, lo ha detto apertamente per quanto riguarda il governo e in Parlamento non c'è alcuna proposta di legge che preveda di introdurli. Sono illegali al di là di quanto pensa Thomas Mayer o altri, punto! Politicamente non hanno alcuna influenza perché Macron (citando la Francia) non legge le stupidaggini di Thomas Mayer ma cosa gli riferisce Le Maire, ministro delle finanze del governo francese dopo i vertici con gli omologhi, e quindi con Tria, della UE. Dare spazio all'Italia gialloverde sarebbe per Macron decisamente controproducente e darebbe voce alla Le Pen che già ha visto aumentare i consensi. Il 9 luglio p.v. vedo dura per l'Italia riuscire ad avere una maggioranza qualificata in proprio favore anziché il contrario, se il governo non farà un passo indietro. sarà la replica di quanto accaduto un anno fa quando si chiese un deficit al 2,4% per poi ripiegare su un 2% che poteva essere concesso senza far pagare agli italiani miliardi di euro in più all'anno.

      Elimina
    5. Cocuccione tu che come hobby preferito hai il lecchinaggio al teutonico deretano, dovresti sapere che la Germania dopo la crisi del 1929 provocata come al solito da quei maiali degli ameriCANI riuscì in soli 6/7 anni a creare 6/7 milioni di posti di lavoro eliminando la disoccupazione mentre nella METICCIOLANDIA USA la disoccupazione a 10 anni dalla crisi era ancora al 25%. Come fece Hitler a azzerare la disoccupazione e trasformare un paese col 25% di popolazione in povertà, un debito impagabile, tristezza e depressione ovunque in una superpotenza economica, politica e militare in pochi anni ? Ci riuscì grazie alle Obbligazioni MEFO che grazie alla fiducia instaurata da Hitler con le buone e le cattive portò la Germania a creare un esercito che probabilmente era il migliore al mondo visto che quasi la metà dei morti totali della 2a Guerra Mondiale circa 30 milioni di morti su 70 li fecero proprio i tedeschi che potevano contare su un economia che cresceva molto più di quella USA, e fu solo per colpa delle TEMPISTICHE SBAGLIATE che i nazisti persero quella guerra: tempistiche che portarono alla scoperta della fissione nucleare dell'uranio nel dicembre 1938, quando poteva già essere scoperta dagli Italiani nel ottobre 1934, che avrebbe permesso ai tedeschi d'avere 4 anni in più di sperimentazioni e che avrebbe portato l'arrivo anche dei tedeschi all'atomica (almeno questo è quello che dicono Rubbia e Segrè un Nobel e un prof. di Fisica) ma per fortuna Fermi fece un errore e si evitò con ogni probabilità la guerra nucleare e termonucleare tra USA e Germania che avrebbe portato l'Inverno Nucleare e la conseguente fine dell'umanità. Altra tempistica sbagliata è l'anno dello scoppio della guerra e gli anni precedenti che portarono all'annessione di diversi paesi; Hitler sbagliò a non dare retta a Mussolini che gli aveva chiesto di non iniziare la guerra prima del 1942. Insomma una serie di circostanze, errori e tempistiche sbagliate vanificarono la potenza economica tedesca creata dai nazisti attraverso il rifiuto del pagamento del debito pubblico, la fiducia instaurata da Hitler e lo strumento monetario dei MEFO Bond, tutte cose a cui l'Italia dovrebbe ispirarsi: attraverso i Minibot o uscendo dall"€ (che sarebbe anche meglio) e dichiarando fallimento restituendo i soldi solo agli investitori Italiani, oltre che creare il fondamentale clima di FIDUCIA, AUTOSTIMA, FORZA DI VOLONTÀ, MOTIVAZIONE e VOGLIA DI RIPORTARE L'ITALIA IN CIMA AL MONDO, LÀ DOVE SI MERITA DI STARE !!!!!
      Luca il PATRIOTA

      Elimina
  2. Anonimo quoto completamente, dobbiamo credere solo credere anche se ci portano alla fame e i fatti danno loro torto marcio

    RispondiElimina
  3. maurizio cocucci fa il mestiere più antico del mondo, nel modo più sgraziato di sempre.


    grazie per la performance

    RispondiElimina
  4. I minibot sarebbero debito se producessero interessi.
    Sarebbero moneta se avessero corso forzoso.
    Tertium non datur....

    RispondiElimina
  5. Hello!

    Do you need an Urgent Loan ? Do you need Personal or Business Loans ? We are a reputable Financial Institution that can assist you in reducing monthly installment so our customers have affordable repayment options as well as room to breathe when it comes to the end of the month.

    Our services include the following:

    *Vehicle Finance
    *Personal Loan
    *Debt consolidation Loan
    *Business Loan
    *Refinancing Loan
    *House Loan
    *Mortage Loans, etc.

    Our loans are well insured for maximum security is our priority. Are you losing sleep at nights worrying how to get a legit loan lender ? we can help with low interest rate of 4%. We are credible and details are strictly confidential.

    Note: Interested individuals must send a message to us via: Howardfinancial.dwn@gmail.com for information on how to avail a loan today.

    Best Wishes.

    RispondiElimina