martedì 5 giugno 2012

Il gioco è finito!

Continua la campagna di Bild.de per l'uscita di Atene dall'Euro. Inutile ricordare che la maggioranza dei tedeschi è d'accordo. Un commento di Nikolaus Blome, capo redattore di Bild.
Non datecela ad intendere: nelle prossime settimane assisteremo alla fine del gioco con la Grecia - e con l'Euro.

Gli avvoltoi si aggirano sopra il paese: i greci saccheggiano i loro conti: l'import non viene piu' assicurato.  Per le città girano voci di Dracme già stampate. Le forniture di energia potrebbero non essere piu' pagate.

Il paese ormai è sfilacciato. Sta per cadere. Non importa quali saranno i risultati delle elezioni, così non può andare avanti. I nuovi miliardi di aiuti dall'Europa bastano per qualche giorno, una settimana, un mese. Ma non ce la fanno a far ripartire l'economia, la politica e l'amministrazione.

Sembra difficile e sarà molto difficile: la Grecia deve essere ricostruita da zero. Come in un paese in via di sviluppo. E qualcuno fra i leader dell'Euro-zona alla fine dovrà dire la verità: questo nuovo inizio potrà funzionare con un solo passo radicale.

Vale a dire: raus aus dem Euro.

3 commenti:

  1. seguo da tempo il tuo blog ma non commento mai e magari mi dirai anche che con l'importanza degli argomenti trattati mi attacco al pelo nell'uovo e avrai ragione, non lo metto in dubbio, però volevo soltanto segnalare, che la mia è una lotta personale, lo so dovrei riservare lo stesso sforzo per altre lotte, lo faccio, a mio modo, comunque volevo soltanto segnalare che daccordo si scrive d'accordo, che siamo tutti di accordo, abbiamo un accordo e quindi siamo d'accordo, non daccordo. Ecco, adesso sono pronto per gli insulti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per la segnalazione andima, cambiato!

      Elimina
  2. noi italiani e greci cominciamo ad essere pronti per l'uscita dall'Euro.
    Voi siete altrettanto pronti?
    Il giocattolo si è rotto!

    RispondiElimina