martedì 7 agosto 2012

L'ESM è nell'interesse nazionale della Germania


Continua il dibattito sulla natura dell'ESM. Su FAZ.net, Steffen Kampeter, segretario presso il ministero delle finanze, risponde alle accuse lanciate contro il trattato ESM, attualmente al vaglio della corte costituzionale. 
L'ESM è nell'interesse nazionale della Germania. Contrariamente a quanto viene affermato da alcuni, non esiste nessuna responsabilità illimitata automatica, il fondo non ha una licenza bancaria e non saranno emessi Eurobond.

La democrazia vive di conflitti politici sulla giusta strada da seguire. Anche il mondo professionale al di fuori della politica è invitato ad utilizzare la propria conoscenza per informare la popolazione, senza dover suscitare ulteriore confusione.

La discussione pubblica sull'ESM è ricca di equivoci e fraintendimenti. In primo luogo sembra esserci poca chiarezza sui contribuiti della Germania all'ESM e sulla portata delle garanzie. Nella discussione pubblica si è data l'impressione che siano stati nascosti dei rischi e si sia operata una riduzione dei poteri del Bundestag. Intendo argomentare contro questo punto di vista. Poiché è vero il contrario.

L'ESM è nell'interesse nazionale della Germania.

La stabilità ha bisogno di una difesa. L'ESM è concepito come un meccanismo di stabilità e difesa dell'unione economica e monetaria. Ne abbiamo bisogno. E'  necessaria una istituzione europea legittimata dai parlamenti nazionali per aiutare sui mercati gli stati membri con problemi di finanziamento, per evitare le ondate di panico e ridurre i rischi di contagio agli altri paesi dell'Eurozona. Per questa ragione gli eurostati hanno siglato il trattato ESM. L'ESM è nell'interesse nazionale della Germania.

Tuttavia leggo opinioni, secondo cui il trattato ESM permetterebbe un aumento del capitale fino ad un valore arbitrario e la responsabilità della Germania potrebbe in questo modo aumentare in maniera non calcolabile. Uno sguardo al testo del trattato ci aiuta ancora: la responsabilità della Germania è limitata in ogni caso alla sua quota di capitale al prezzo di emissione. Questo è detto con chiarezza nell'articolo 8, paragrafo 5 del trattato ESM. La responsabilità tedesca è limitata a 190 miliardi di Euro. Non c'è nessuna responsabilità illimitata automatica e nessuna possibilità, senza la partecipazione del Bundestag, di modificare la garanzia massima o qualsiasi altra parte del trattato.

La responsabilità della Germania resta limitata ai 190 miliardi di Euro

Il trattato ESM prevede la possibilità che nel futuro il capitale possa essere emesso ad un livello diverso dalla pari. Tale decisione, che al momento non è né pianificata né prevedibile, richiede un voto unanime del consiglio dei governatori e una previa autorizzazione del Bundestag.

Altri sostengono che una responsabilità illimitata della Germania potrebbe derivare dagli obblighi di aumento di capitale. La Germania in caso venisse a mancare un altro stato, dovrebbe garantire per una cifra superiore alla sua quota di garanzie e versamenti, pari a 190 miliardi di Euro. In questo modo la responsabilità potrebbe salire fino a 700 miliardi di Euro, vale a dire la garanzia totale offerta dall'ESM. E' vero il contrario, lo dice anche il tribunale federale: la garanzia di ogni singolo stato è limitata alla quota di capitale sottoscritta, e il bilancio federale potrà farsi carico di soli 190 miliardi di Euro. 

L'ESM non emetterà Eurobond

Anche la discussione sulla licenza bancaria già esistente è fuorviante: l'ESM è concepito come una istituzione finanziaria internazionale. Può emettere obbligazioni e concedere prestiti. Poiché l'ESM non è una banca, non si può rifinanziare presso la BCE. Come istituzione internazionale non è soggetta né alle leggi bancarie nazionali né alla vigilanza bancaria.

E' anche falso, che attraverso le possibilità di rifinanziamento dell'ESM sul mercato dei capitali, gli eurobond siano già in atto. L'ESM concede aiuti finanziari agli stati in cambio di condizioni severe. La Germania garantisce con una quota del 27.1 %, e quindi non in solido per l'intera somma. Ciò non ha niente a che fare con gli Eurobond, che porterebbero ad una completa messa in comune dei debiti senza avere niente in cambio. E questo pertanto lo respingiamo.

Nessuna garanzia senza controllo.

Alle fine si dà l'impressione che l'ESM possa prestare denaro in maniera diretta alle banche e che una ricapitalizzazione bancaria sia possibile senza passare dal Bundestg.  Anche questa rappresentazione è falsa. Una ricapitalizzazione bancaria secondo le regole in vigore non è possibile. Il governo ha messo in chiaro che osserveremo questo principio: nessuna garanzia senza controllo. E' stato messo in chiaro durante il vertice degli stati Euro di giugno. L'introduzione di una vigilanza bancaria europea è un presupposto indispensabile per una ricapitalizzazione bancaria diretta. Il parlamento tedesco intende a tal proposito creare una necessaria base giudiziaria.

La posta in gioco è la stabilità dell'Euro, e non l'attenzione di alcuni professori. Chi non vuole l'integrazione europea, deve dirlo apertamente e non deve nascondersi dietro false affermazioni. 

12 commenti:

  1. ..."Ciò non ha niente a che fare con gli Eurobond, che porterebbero ad una completa messa in comune dei debiti senza avere niente in cambio. E questo pertanto lo respingiamo."

    senza avere niente in cambio? gli interessi a strozzo che si sono beccati ( che gli abbiamo dovuto dare) e il mercato libero da concorrenza nei ns. paesi a loro totale disposizione che cosa sono?

    "Il governo ha messo in chiaro che osserveremo questo principio: nessuna garanzia senza controllo. E' stato messo in chiaro durante il vertice degli stati Euro di giugno. L'introduzione di una vigilanza bancaria europea è un presupposto indispensabile per una ricapitalizzazione bancaria diretta. Il parlamento tedesco intende a tal proposito creare una necessaria base giudiziaria."

    vigilanza bancaria europea= fate quello che vi diciamo noi: purgatevi, raccattate tutto quello che avete, mettete nel sacco che poi passa lo Sceriffo di Nottingham a riscuotere. Poi dopo, vi salviamo le banche ( e noi rimaniamo al palo).
    Secondo me qualcuno pensa solo alla sovranità del Paese"suo di lui"....
    Ernesto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono tutti bluff, in realtà la Merkel li ha firmati nel novembre 2011, e le obbligazioni ESM sono comunque eurobond o eurobill, chiamateli come vi pare. Se poi loro per stare bene hanno bisogno di poterli chiamare ESMbond, a noi non cambia nulla

      e per il resto, ora che i nodi vengono al pettine, stanno cercando di far digerire ai loro stupidissimi elettori a cui hanno mentito su tutta la linea su quello che hanno fatto di irregolare in Europa, ad accettare supinamente l' ESM. Adesso. Dopo che ci hanno insultati e derubati in ogni modo. Non si ricordano che la loro economia è cresciuta solo perché NOI ( e non la Cina ) importavamo.

      Elimina
  2. Per favore traduci questo, farebbe bene a monti, ehm, molti leggerlo http://www.faz.net/aktuell/wirtschaft/italien-roms-unerledigte-hausaufgaben-11847344.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Andreas, i primi della klasse non ci piacciono troppo, e poi lo sappiamo che non potremo raggiungere mai i livelli dei germanici, è perfino scritto su tutte le pagine di questo blog!!

      se vuoi tradurre tu sarei ben lieto di ospitare qualche voce fuori dal coro, e poi il tempo a disposizione non è mai sufficiente, di questi tempi ci sarebbe cosi' tanto da tradurre...

      grazie comunque per la segnalazione!

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. SCUSA DIGLI A QUELL' ANDREAS Lì CHE A CHI HA AVUTO L' IMPERO ROMANO NON GLIENE FREGA NULLA DEI LIVELLI DELLA GERMANIA, FORSE E' ORA CHE LORO SI RENDANO CONTO CHE NON LI RITENIAMO NE' BRAVI NE' RISPETTABILI, MA SOLO SLEALI, CI SI RENDA CONTO CHE CON LA LIRA IN MANO E QUANDO SVALUTAVAMO A PIACIMENTO LA NOSTRA MONETA AI SIGNORINI TEDESCHI CHE IN REALTA' NON SANNO FARE UN CAZZO SE NON NUTRIRE INVIDIA E CERCARE DI FOTTERE IL PROSSIMO, LA NOSTRA INDUSTRIA GLIEL' HA MESSA IN QUEL POSTO MILLE VOLTE, COME IL LORO PRESIDENTE HENKEL HA ANCHE AMMESSO.

      PENSO SEMPRE MALE DI ITALIANI CHE DICONO 'NON POTREMO MAI RAGGIUNGERE I VOTRI LIVELLI', VIENE DA RISPONDERE: SI', SOPRATTUTTO I LIVELLI DI SLEALTA', PERCHE' VUOLE DIRE IGNORARE DI PROPOSITO CHE LORO VOLEVANO LE NOSTRE AZIENDE STRATEGICHE E CHE SI SONO ANCHE FATTI PAGARE LA RIUNIFICAZIONE DELLE DUE GERMANIE DA NOI, CHE IN VERITA' SONO UNA ZAVORRA, NON UN AIUTO, E CHE SE NOI USCISSIMO DA QUESTA CAMICIA DI FORZA LORO SONO I PRIMI A PRENDERLO IN QUEL POSTO ANCORA, MENTRE PER NOI SAREBBE UN RIFIORIRE, COME DICONO LE INDAGINI DI MERRYLL LYNCH.

      CHE NOI SI STIA QUI A DIRE 'NON SAREMO MAI AI VOSTRI LIVELLI' QUANDO NON SOLO CI SIAMO STATI, MA LI ABBIAMO ANCHE SUPERATI, ABBONDANTEMENTE E IN OGNI EPOCA, E SENZA TENTARE DI FOTTERE IL PROSSIMO, MI APPARE UN ATTEGGIAMENTO GROTTESCO DI RESA, CHE SCUSA SE TE LO DICO CARO VOCI, OFFENDE GLI ITALIANI COME ME CHE IN QUESTO PAESE CI RESTANO E NON INTENDONO LASCIARLO PER NULLA AL MONDO. SE TI SENTI COSI' TANTO UNTERMENSCHEN VERSO I BARBARI CHE METTEVANO IL LETAME DAVANTI ALLE PORTE DI CASA PER SCALDARSI E LE PRIME MONETE LE HANNO VISTE CON NOI ROMANI, VUOLE PROPRIO DIRE CHE STAI MAL MESSO, ED E' UN BENE CHE GLI ITALIANI CHE SI PIEGANO IN QUESTO MODO A UN INVASORE STRANIERO SE NE SIANO ANDATI: QUESTO NON E' IL PAESE PER CHI AMA L' AUTOBIASIMO.



      MA VI RENDETE CONTO CHE INCENSATE L' ASINO CHE RUBA IL FIENO AL CAVALLO? NESSUNO LEGGE IL PROF BAGNAI QUI DENTRO, CHE SPIEGA MOLTO BENE COME I TEDESCHI INTENDEVANO DEINDUSTRIALIZZARE L' ITALIA PER FOTTERLA IN TERMINI DI COMPETIZIONE, E CHE IN REALTA' A LORO DELL' EUROPA NON GLIENE FREGA UNA MAZZA, GLI FREGA SOLO DI DRENARE SANGUE DAL SUD EUROPA?

      SVEGLIA

      Anna Giulia

      Elimina
    4. Giulia, da wikipedia:

      "Il sarcasmo è una figura retorica usata per mostrare la presa in giro, la canzonatura o la burla di una persona, una situazione o una cosa. È spesso usato in maniera umoristica o ironica, e può essere sottolineato anche attraverso particolari intonazioni della voce per enfatizzare particolari parole o parti dell'affermazione."

      Elimina
    5. perché tu pensi che quel tizio e gli altri capiscano, in assenza di intonazione a viva voce, che è sarcasmo. Io capisco solo che è lo sport dell' autobiasimo nazionale, 'certo che bravi come loro...'

      quello lì ha capito quello che hai scritto, non l' intento con cui l' hai scritto...

      e il virus è diffuso, troppo diffuso, letalmente diffuso

      Elimina
    6. Cara Giulietta,
      ti sbagli: questo è un sito dove, se avessi la pazienza di leggere i commenti ai post delle ultime settimane, il giochino effettuato dai tedeschi, circostanziando pure le norme dei trattati violate, è stato illustrato nei suoi specifici meccanismi.

      E non si tratta solo di citare Bagnai ma di sapere utilizzare certe conoscenze economiche per mettere a nudo il fiume di retorica manipolatrice tedesca e, più ancora, dei manutengoli italiani.
      Questo sito è peraltro una "finestra" che illustra meglio cosa sta accadendo in quel contesto mediatico in tempi reali.
      Tutto quello che viene riportato conferma l'analisi di diversi livelli di "distorsione" del pensiero in germania e in europa in generale.
      Un fatto preoccupante, perchè vuol dire conflitto tra popoli in pieno svolgimento.
      E anche che, siccome la realtà si sta invece evolvendo in base ai fatti intesi in modo attendibile, che i tedeschi sbatteranno il muso, ancora una volta, sulla loro follia collettiva.

      Capisco la rabbia, ma ognuno ha il suo gioco: quello che non va è nelle coscienze degli italiani, che non si sono liberati di monti, della intera classe politica degli ultimi 20 anni, e della retorica piddina (autocolpevolizzante) dell'euro, uscendone il prima possibile.
      La cosa buffa, se vuoi, è che dall'estero (non la germania) ci guardano stupiti e non capiscono perchè ci facciamo fregare in questo modo
      http://blogs.telegraph.co.uk/finance/ambroseevans-pritchard/100018656/two-steps-closer-to-growth-liberazione-and-the-italian-lira/

      http://www.bloomberg.com/news/2012-07-12/italy-exits-before-greece-in-bofa-game-theory-cutting-research.html
      Ma suppongo che conoscerai perfettamente questi "links"

      Elimina
  3. L'ESM nella forma e nelle disponibilità attuali non serve a nulla. Solo ad accelerare semmai gli spread perchè i limitati fondi di cui disporrà (in futuro) spingeranno a una corsa alla cessione dei titoli sovrani in euro prima che il fondo stesso si esaurisca: Quindi sono fondi destinati a essere rapidamente e vanamente bruciati.

    Ma anche se attraverso una licenza bancaria avesse la possibilità di attivare un effetto leva e amplificare il volume degli interventi (agendo da braccio operativo della BCE come tesoriere-LOLR dell'area euro), non potrebbe far altro che rallentare la crisi euro senza rimuoverne la cause.
    Questa si auto-riproduce a seguito degli squilibri commerciali determinati dai diversi tassi di cambio reale nell'UEM, acuiti dalle politiche di austerità (che l'ESM rafforzebbe ottusamente, anticipando gli effetti del fiscal compact in modo ancor più pro-ciclico), le quali deflazionano ma fanno cadere la domanda al punto da peggiorare conti e indebitamento dei paesi "non core".

    L'euro è virtualmente kaputt, tenuto in vita solo per convenienza della germania (e nell'illusione, degli Alesina&co di ciascun paese, di favorire l'offerta-grande impresa dei paesi di appartenenza): la germania, però, non può resistere alla sua "natura" e deve pure segare il ramo su cui è seduta...

    RispondiElimina
  4. Io allargherei il discorso all'intera classe dirigente italiana(e non solo a quella politica) degli ultimi 30 anni, una allegra banda di nani, ballerine, avidi sicofanti, cialtroni opportunisti e poi aggiungerei a quello di cui liberarsi anche un quarto di secolo di rimbambimento individuale da drive in...la coscienza degli italiani dovrebbe ritrovare il senso dello Stato e della comunità, il rispetto del lavoro, dei doveri e dei diritti, il valore fondamentale della giustizia sociale e non considerare l'utile come l'idea fondante di una nazione (in particolare quando è l'utile di pochi e sempre di quelli).
    Penso anch'io che l'euro sia una moneta-zombie ormai, il problema è che viene tenuto in piedi per spolparci fino all'osso in tutti i modi possibili...L'Italia è piena di piatti prelibati: il risparmio privato, tante belle pensioni da fondizzare, alcune imprese statali molto redditizie e strategiche, un patrimonio immobiliare su cui allungare i canini, gruppi bancari appetibilissimi eccetera. Temo quindi che ci faranno vivere, queste maledette iene, una lunga e lenta agonia con conseguenze devastanti sulla nostra società e sulla nostra economia.

    RispondiElimina
  5. Buongiorno.
    Non penso di andare particolarmente OT segnalando l'esistenza di un intervista che immagino pubblicata sullo Spiegel cartaceo di oggi,di cui non trovo il testo completo online.Dalle parti rimbalzate su diversi siti italiani sembrerebbe che il capogruppo liberale Bruederle sarebbe intenzionato a chiedere,a seguito della prevista sentenza della corte costituzionale Tedesca del 12/9 prossimo,un referendum popolare sull'UE in Germania.Sarebbe interessante conoscere i particolari.

    RispondiElimina